Happy Birthday Bono Vox!

Bono, nome d’arte di Paul David Hewson (Dublino, 10 maggio 1960)

“Bono….da dove comincio? Jeans designer, prossimo azionista della Banca Mondiale, venditore del ponte di Brooklyn – oh reggetevi , ha suonato sotto il ponte di Brooklyn, giusto! Prossimo azionista del franchising Bono Burger, dove saranno raccontate più di un milione di storie da un irlandese pazzo. Ora mi rendo conto che è uno sporco lavoro e qualcuno deve pur farlo. Leggi tutto “Happy Birthday Bono Vox!”

Springsteen è il futuro del Rock & Roll. 45 anni fa l’articolo più famoso nella storia del Rock: la traduzione integrale.

Il 22 maggio 1974 esce sulle pagine della rivista “The Real Paper” l’articolo di Jon Landau “Growing Young with Rock and Roll”, un interessantissimo spaccato del panorama musicale di quegli anni, ma noto principalmente per la famosa citazione “Ho visto il futuro del rock and roll e il suo nome è Bruce Springsteen.” Leggi tutto “Springsteen è il futuro del Rock & Roll. 45 anni fa l’articolo più famoso nella storia del Rock: la traduzione integrale.”

9 maggio 1974: la notte in cui Springsteen apre gli occhi a Landau e…al futuro del rock and roll

ACCADDE OGGI!

This photo of Bruce Springsteen in 1974 is signed by photographer Barry Schneier

9 maggio 1974: Bruce Springsteen all’Harvard Square Theater di Cambridge nel Massachussets apre il concerto di Bonnie Raitt. Tra il pubblico c’è il giovane ma già noto critico musicale  Jon Landau che, sconvolto da quanto ha assistito, di lì a poco sarà pronto a scommettere la sua credibilità professionale e, con il senno di poi, tutta la sua stessa vita sul destino di quel giovane artista. Leggi tutto “9 maggio 1974: la notte in cui Springsteen apre gli occhi a Landau e…al futuro del rock and roll”

Happy birthday to Joe Grushecky

Joe Grushecky (Pittsburgh, 7 maggio 1948) con Bruce Springsteen

La sua musica può essere inserita nel filone del cosiddetto heartland rock. Tra la fine degli anni settanta e i primi anni ottanta si esibiva con gli Iron City Houserockers e successivamente con The Houserockers, successivamente ha intrapreso la carriera come solista. Leggi tutto “Happy birthday to Joe Grushecky”

Un nuovo album e un nuovo tour con la E Street Band nei progetti di Springsteen

In attesa del nuovo album “Western Stars” previsto per il 14 giugno, Bruce Springsteen ha già rivelato alcuni informazioni importanti sui suoi futuri progetti che, stavolta, includono anche la E Street Band: nuovo album e nuovo tour, formazione al completo. Ne ha parlato ai Raleigh Studios di Hollywood ieri sera 5 maggio, durante una conversazione con Martin Scorsese organizzata da Netflix, relativa a “Springsteen on Broadway”, il docufilm tratto dal suo recente spettacolo al Walter Kerr Theatre di Broadway, premiato con uno Special Tony Award e disponibile su Netflix dal 15 dicembre 2018.  Leggi tutto “Un nuovo album e un nuovo tour con la E Street Band nei progetti di Springsteen”

Happy birthday to Bob Seger

JANUARY 01, 1978: Photo of Bob SEGER at Kiel Auditorium, St. Louis, MO, USA (Photo by Ebet Roberts/Redferns)

Bob Seger, pseudonimo di Robert Clark Seger (Detroit, 6 maggio 1945), è un chitarrista, pianista, organista, compositore e cantautore rock statunitense. Leggi tutto “Happy birthday to Bob Seger”

Bruce Springsteen a sorpresa sul palco con Steven Van Zandt

04.05.2019 -Saban Theatre in Beverly Hills, CA

Bruce ospite a sorpresa durante il concerto dell’amico di sempre Little Steven con i suoi The Disciples Of Soul. Insieme hanno eseguito Tenth Avenue Freeze-Out, Sun City, I Don’t Wanna Go Home.

Ecco i video e la gallery: Leggi tutto “Bruce Springsteen a sorpresa sul palco con Steven Van Zandt”

5 maggio 1997: il Polar Music Prize è assegnato a Bruce Springsteen

Accadde oggi!

King Carl XIV Gustaf and Bruce Springsteen

Il 5 maggio 1997 il Polar Music Prize venne assegnato a Bruce Springsteen per la sua “brillante carriera come cantante e stage performer” e rappresenta una delle onoreficenze più importanti in ambito musicale mai ricevute dall’artista.

Leggi tutto “5 maggio 1997: il Polar Music Prize è assegnato a Bruce Springsteen”