Nuova raccolta di canzoni per i 50 anni di carriera di Bruce Springsteen

Non ancora annunciato ufficialmente… nuovo Best of su CD e 2x vinili. uscita prevista per 19 aprile 2024.

“Best Of Bruce Springsteen” è una raccolta di canzoni originali che abbracciano i suoi 50 anni di carriera discografica, da Greeting from Asbury Park, NJ del 1973 a Letter To You del 2020. Sarà disponibile come set da 18 tracce. La raccolta spazierà dai brani preferiti degli inizi della carriera come “Growin’ Up” e “Rosalita (Come Out Tonight)”, capisaldi degli spettacoli dal vivo di Springsteen, da “Dancing In The Dark” a “The Rising”, successi più venduti come “Born To Run” e “Hungry Heart”, oltre alle recenti uscite “Hello Sunshine” e “Letter To You”. Qui, queste opere che abbracciano tutta la carriera appaiono insieme in un unico set per la prima volta.

 

Addio Adele, grazie di tutto, grazie di Bruce

Adele Springsteen, 4 maggio 1925-31 gennaio 2024

Ricordo che la mattina, mamma, sentivo suonare la tua sveglia
Stavo a letto e ti ascoltavo mentre ti preparavi per andare al lavoro,
Il rumore della tua borsetta per il trucco sul lavandino.
E le signore in ufficio tutte rossetto, profumo e gonne fruscianti,
Quanto sembravi orgogliosa e felice mentre tornavi a casa dal lavoro.
Nessuna telefonata di domenica, niente fiori o biglietti per la festa della mamma. Nessuna casa sulla collina con un giardino e un bel cortiletto.
Ho la mia hot rod in Bond Street, sono più vecchio ma mi riconoscerai al volo
Ci troveremo un piccolo rock’n roll bar e ci metteremo a ballare

Bruce Springsteen, The Wish

Adele Ann Zerilli, mamma di Bruce e per antonomasia di tutti noi fan, ci ha lasciato dopo una lunga malattia.

Leggi tutto “Addio Adele, grazie di tutto, grazie di Bruce”

Da oggi su NETFLIX il doc delle storiche registrazioni di “We Are The World”

Appassionati di musica, eccone uno per te. “The Greatest Night in Pop” sarà disponibile in streaming su Netflix a partire da oggi, lunedì 29 gennaio.
Il documentario fa un tuffo nel profondo con video e interviste mai visti prima nella notte del 28 gennaio 1985, dopo gli American Music Awards, quando Michael Jackson Quincy Jones e Lionel Richie convinsero i più grandi nomi della musica a riunirsi e registrare “We Are The World”.

Leggi tutto “Da oggi su NETFLIX il doc delle storiche registrazioni di “We Are The World””

Ci sarà anche Bruce Springsteen ad onorare Jon Bon Jovi all’evento MusiCares

E’ stato annunciato che Bruce Springsteen farà  parte della lista degli artisti che onoreranno Jon Bon Jovi al Gala Person of the Year 2024 di MusiCares il 2 febbraio al Los Angeles Convention Center.

Jim Gaffigan – insieme a Gayle King e alla musicista vincitrice del GRAMMY Kylie Minogue – presenterà la grande serata che vedrà performance di moltissimi artisti tra cui, oltre a Bon Jovi, Brandy Clark, Damiano David dei Maneskin, Melissa Etheridge, The Goo Goo Dolls, Jason Isbell, Jelly Roll, Marcus Kind, Shania Twain, The War and Treaty e Lainey Wilson.

Leggi tutto “Ci sarà anche Bruce Springsteen ad onorare Jon Bon Jovi all’evento MusiCares”

Un film su Bruce Springsteen in arrivo?

Secondo Roger Friedman di Showbiz 411, Scott Cooper starebbe lavorando a un biopic sul periodo in cui Bruce Springsteen ha realizzato l’album Nebraska nel 1982. Nulla si sa sul casting e su chi potrebbe interpretare il boss, ma la notizia sta rimbalzando sui media e, se si confermasse, farebbe di sicuro impazzire i fan mettendo insieme la storia del loro idolo e una delle vicende più affascinanti della sua carriera. Leggi tutto “Un film su Bruce Springsteen in arrivo?”

ISCRIZIONI AL PINK CADILLAC BRUCE SPRINGSTEEN FAN CLUB 2024

UNISCITI A NOI PER SEGUIRE BRUCE SPRINGSTEEN E IL TOUR 2024

Il Pink Cadillac Bruce Springsteen Fan Club è attualmente uno dei gruppi più popolari e numerosi in Europa. Vogliamo dare ancora molto alla nostra comunità springsteeniana, ma per farlo abbiamo bisogno che i nostri amici e i nostri followers rinnovino il loro impegno e la loro fiducia in noi. Tesserarsi al Pink Cadillac significa partecipare alla vita della nostra associazione e del nostro fan club, alle nostre attività musicali, sociali e culturali e condividere le emozioni legate a Bruce Springsteen e alla sua musica. La nostra attività – attraverso il sito, l’informazione e il lavoro quotidiano di aggiornamento – speriamo vi sia stata utile e di compagnia giorno dopo giorno. Supportarci nell’anno del tour significa tornare a condividere anche fisicamente divertimento ed emozioni, aiutarci a sostenere il sito e il lavoro assiduo che svolgiamo. Last but not least significa contribuire a tenere vivo il PIT – primo centro di musica e cultura in Europa interamente dedicato a Bruce Springsteen – con le iniziative che abbiamo in programma e con tanta musica live.

La tessera dà diritto a far parte della vita associativa, a essere iscritto alla chat e alla mailing list del fan club e a ricevere i gadgets che quest’anno consistono in: Leggi tutto “ISCRIZIONI AL PINK CADILLAC BRUCE SPRINGSTEEN FAN CLUB 2024”

In forma, spiritoso e audace, Springsteen a Stand Up for Heroes

JAMIE MCCARTHY/GETTY IMAGES FOR THE BOB WOODRUFF FOUNDATION

Lunedì sera New York City ha ospitato l’evento annuale Stand Up for Heroes co-presentato dalla Bob Woodruff Foundation e dal New York Comedy Festival, che ha lo scopo di sensibilizzare e raccogliere fondi per la Woodruff Foundation, a beneficio dei veterani e delle loro famiglie. Anche quest’anno, nonostante i problemi di salute, Bruce Springsteen era lì, alla David Geffen Hall, con la sua chitarra per dare il suo contributo al benefit. Leggi tutto “In forma, spiritoso e audace, Springsteen a Stand Up for Heroes”

Steve: “Non avevamo idea di quanto dolore provasse Bruce Springsteen”

Euan Cherry/Getty Images
Bruce Springsteen and Steven Van Zandt in May 2023

Il Boss ha sofferto molto in occasione di almeno cinque spettacoli quest’anno, ma né i fan né la E Street Band lo avevano intuito. “In verità, non avevamo idea di quanto dolore provasse Bruce Springsteen”, ha dichiarato ieri sera Steven Van Zandt alla Rock & Roll Hall of Fame. Leggi tutto “Steve: “Non avevamo idea di quanto dolore provasse Bruce Springsteen””