5 maggio 1997: il Polar Music Prize è assegnato a Bruce Springsteen

Accadde oggi!

King Carl XIV Gustaf and Bruce Springsteen

Il 5 maggio 1997 il Polar Music Prize venne assegnato a Bruce Springsteen per la sua “brillante carriera come cantante e stage performer” e rappresenta una delle onoreficenze più importanti in ambito musicale mai ricevute dall’artista.

Leggi tutto “5 maggio 1997: il Polar Music Prize è assegnato a Bruce Springsteen”

4 Maggio 2008: BRUCE SPRINGSTEEN – MEMBRO DELLA HALL OF FAME DEL NEW JERSEY

Il “Boss” insignito dell’onorificenza massima per gli abitanti del suo stato natale.

L’annuncio è stato fatto dalla stessa New Jersey Hall Of Fame, in una conferenza stampa il 25 ottobre 2007 dal Governatore Jon Corzine, con la motivazione di aver dato un inestimabile contributo alla società e al mondo intero. 

Il 4 maggio 2008 Bruce Springsteen viene introdotto nella New Jersey Hall Of Fame insieme ad altri 14 “local heroes” – da Einstein a Frank Sinatra, da Thomas  Edison a Meryl Streep- con una cerimonia prestigiosa che ha avuto luogo nel New Jersey Performing Arts Center di Newark.
Durante la serata, Bruce ha inoltre tenuto il discorso introduttivo per Frank Sinatra e suonato “Glory Days” con la band.  Introdurre Bruce è invece toccato a Danny De Vito, che ha parlato a braccio – in modo commovente e a tratti divertente- di come la sua musica abbia avuto grande influenza sulla sua vita e su quella di tanti, e di come sia stata una continua e profonda fonte di ispirazione. Bruce ha poi ringraziato e preso la parola, raccontando delle ragioni per cui ha scelto di vivere ad Asbury Park. Ecco il suo discorso, che, come sempre, non manca di autoironia e di poesia.  Leggi tutto “4 Maggio 2008: BRUCE SPRINGSTEEN – MEMBRO DELLA HALL OF FAME DEL NEW JERSEY”

Happy 100th Birthday to PETE SEEGER

Peter Seeger (May 3, 1919 – January 27, 2014)

Pete Seeger, una delle personalità più importanti della musica del XX secolo, nato nel 1919 e attivo anche ben oltre gli 80 anni, è stato uno degli iniziatori e sicuramente il più infaticabile sostenitore della riscoperta della tradizione popolare, non solo americana, e della sua affermazione negli anni ’50 e ’60 come genere folk. Figlio di un musicologo e docente universitario, ha iniziato a suonare professionalmente negli anni ’30 dopo aver abbandonato gli studi universitari ad Harvard e abbracciato la difficile strada del folk-singer, sotto l’influenza del pioniere della riscoperta della musica popolare americana, e del blues in particolare, Alan Lomax, le cui registrazioni sul campo saranno fonte di ispirazione per decine di futuri musicisti, dai Rolling Stones al noto album Play di Moby.
Percorrendo gli Stati Uniti e recuperando le ballate della tradizione Pete Seeger ha, in un primo tempo, proposto questa musica per la educazione musicale dei bambini. Dopo il suo congedo dal servizio militare, immediatamente dopo la II guerra mondiale, ha dato inizio a quel percorso di musica e impegno sociale e politico che non ha mai abbandonato nella sua lunga e coerente vita, formando negli anni ’40 il primo gruppo di cantanti e musicisti impegnati in questo genere, assieme a Woody Guthrie, il riconosciuto maestro di Bob Dylan, Lee Hays e altri. Erano gli Almanac Singers, che proponevano un tipo di musica nuovo, ma che affondava le radici nella tradizione e nelle manifestazioni sindacali e politiche dell’epoca.
Leggi tutto “Happy 100th Birthday to PETE SEEGER”

3 Maggio 2011, Bruce Springsteen DVD: The Promise The Making Of Darkness On The Edge Of Town

Locandina del film The Promise: The Making of Darkness on the Edge of Town di Thom Zimny, vincitore del Premio HAG – Pleasure Moments.

Genesi di un disco e dell’immaginario rock di Bruce Springsteen

Era nato per correre e per camminare nel sole ma poi decise di fermarsi ai margini della città in cui era cresciuto, costringendo se stesso e i propri eroi popolari a osservarsi in un momento critico della propria vita, quando precipitiamo o impariamo a convivere coi nostri limiti. Come canta la canzone “Darkness on the Edge of Town”, Buce Springsteen salì sulla collina nel 1978 per pagare il prezzo del successo ottenuto tre anni prima con l’album “Born to run”, risolvere il problema giudiziario col produttore discografico Mike Appel, trovare il disco perfetto e i dieci brani che ineccepibilmente definissero la sua angoscia e la sua volontà di resistenza. Dopo la musica potente e romantica di “Born to run” Springsteen si tuffò nel cuore nero e in bianco e nero dell’America, registrando su vinile il viaggio dei suoi loosers verso la Terra Promessa. Leggi tutto “3 Maggio 2011, Bruce Springsteen DVD: The Promise The Making Of Darkness On The Edge Of Town”

26 Aprile 2005: Bruce Springsteen – Devils & Dust

Accadde oggi!

Devils & Dust è il ventunesimo album di Bruce Springsteen, il tredicesimo in studio.

Chiunque si sia dilettato in qualche modo nel songwriting potrà probabilmente confermare che l’ultima canzone ad essere stata scritta appare sempre come la più bella del proprio repertorio. Questo è un fastidioso difetto nell’oggettività di un artista ed è per questo che molti musicisti corrono immediatamente in studio ad immortalare la nuova creazione prima di scrivere di nuovo e prima che una nuova canzone, l’ultima arrivata, oscuri la bellezza della precedente e neutralizzi l’eccitazione e la freschezza che solo una melodia appena nata dalla propria chitarra può dare. A volte capita però che un brano sia così forte da resistere al tempo e sopravvivere anche per una decina d’anni senza bisogno di essere registrato per riapparire poi all’improvviso e con una certa prepotenza tra la nuova scaletta di un concerto o nella lista di canzoni di un nuovo disco. Leggi tutto “26 Aprile 2005: Bruce Springsteen – Devils & Dust”

Bruce Springsteen nel cast del film ‘Broken Poet’

Bruce Springsteen, assieme alla moglie Patti Scialfa, appare nel film “Broken Poet”  diretto dallo spagnolo Emilio Ruiz Barrachina. Il musicista newyorchese Elliott Murphy, amico di sempre del Boss, è il protagonista del film che racconta la storia immaginaria di un misterioso rocker, Jake Lion. Elliott Murphy ha anche collaborato alla sceneggiatura e alla colonna sonora del film. La pellicola ambientata tra Parigi e New York e che vede tra gli altri la produzione di  Rolling Stone, non ha ancora una data di uscita.

Di seguito il trailer del film.

Leggi tutto “Bruce Springsteen nel cast del film ‘Broken Poet’”

20 Aprile 1999: Bruce Springsteen & The E Street Band – Milano – Forum Assago

da “Il Corriere della Sera (21 aprile 1999)”

FORUM DI ASSAGO ESAURITO PER IL SECONDO CONCERTO DI BRUCE SPRINGSTEEN.

“Ciao Milano”, e il Boss saluta i fans in delirio

Il Boss pizzica una corda a caso, saluta con un “Ciao Milano” e un boato copre il suono della sua chitarra: e’ Bruce Springsteen, the Boss, che e’ travolgente fin dal primo istante. Ancora prima che canti. Ieri sera – secondo e ultimo appuntamento milanese dell’ operaio del rock – e’ stato di nuovo un tripudio di cori, di applausi e di balli. Dodicimila fans scatenati hanno affollato il Filaforum di Assago gia’ un paio d’ore prima che il concerto cominciasse. Leggi tutto “20 Aprile 1999: Bruce Springsteen & The E Street Band – Milano – Forum Assago”

19 Aprile 1999: Bruce Springsteen & The E Street Band – Milano – Forum Assago

Accadde Oggi!

Springsteen, attrazione fatale

Assedio al Forum, oggi si replica. Fa flop la raccolta pro Kosovo

Con il suo rock sudato e ruspante, Bruce Springsteen infiamma Milano. E’ una rockstar davvero sui generis, il cantautore “nato per correre”. Non si da’ arie, non fa richieste capricciose e, invece di sfruttare il suo fascino per divertirsi nottetempo con qualche bella fan, gira in tour con la moglie (Patti Scialfa, che sale anche sul palco) e con i tre figli, trascinandosi dietro pure una maestra privata, che ha ingaggiato per far studiare i piccoli on the road. Come se non bastasse, non vuole dedicare neanche un minuto del suo tempo allo shopping (pero’ domenica ha incontrato Donatella Versace), che e’ lo sport preferito di stelle e stelline dello spettacolo, ma chiede all’ organizzatore dei suoi concerti italiani (Claudio Trotta della Barley Arts) di portare lui e la sua famiglia a conoscere le bellezze artistiche di Milano. Leggi tutto “19 Aprile 1999: Bruce Springsteen & The E Street Band – Milano – Forum Assago”