Un nuovo album e un nuovo tour con la E Street Band nei progetti di Springsteen

In attesa del nuovo album “Western Stars” previsto per il 14 giugno, Bruce Springsteen ha già rivelato alcuni informazioni importanti sui suoi futuri progetti che, stavolta, includono anche la E Street Band: nuovo album e nuovo tour, formazione al completo. Ne ha parlato ai Raleigh Studios di Hollywood ieri sera 5 maggio, durante una conversazione con Martin Scorsese organizzata da Netflix, relativa a “Springsteen on Broadway”, il docufilm tratto dal suo recente spettacolo al Walter Kerr Theatre di Broadway, premiato con uno Special Tony Award e disponibile su Netflix dal 15 dicembre 2018.  Leggi tutto “Un nuovo album e un nuovo tour con la E Street Band nei progetti di Springsteen”

Bruce Springsteen con Martin Scorsese alla serata di promozione di Netflix

Il 5 maggio, Bruce Springsteen sarà ospite insieme a celebrità come Martin Scorsese, Oprah Winfrey e Ava DuVernay, all’evento inaugurale della programmazione di Netflix su FYSEE -che si terrà fino al 9 giugno – presso i Raleigh Studios di Hollywood. Bruce, come sappiamo, ha recitato nel recente Special di Netflix Springsteen on Broadway, che ha visto in successo straodinario sia a Broadway che su Netlix aggiudicandosi anche il Tony Award Leggi tutto “Bruce Springsteen con Martin Scorsese alla serata di promozione di Netflix”

Lo storytelling di “Springsteen on Broadway” tradotto in italiano

Molti ci hanno chiesto aiuto per comprendere in pieno le emozioni che lo spettacolo Springsteen On Broadway sta regalando al fortunato pubblico presente a teatro. Eravamo indecisi se pubblicare o meno quanto racconta Bruce, sempre con il timore di alterare l’effetto sorpresa, la reazione emotiva dello spettatore o anche di danneggiare per qualche motivo lo stesso autore dello spettacolo. Va da sé che nessuno è obbligato contro la sua volontà a leggere quanto segue… tuttavia: per chi, per mille ragioni, non potrà purtroppo recarsi a New York ma desidererebbe fortemente esserci e ascoltare il suo idolo; per chi è indeciso se andare o meno, timoroso di ritrovarsi “lost in translation”; o anche e soprattutto per chi ha già il biglietto in tasca e vuole godersi con intensità e chiarezza ogni battuta, ogni risata, ogni lacrima, ogni sfumatura del monologo di Bruce, allora quanto segue può rivelarsi uno strumento prezioso, come una sorta di “libretto dell’opera” che non riduce l’aspettativa ma, al contrario, amplifica l’emozione dello spettacolo.

In tal caso: Signore e Signori, benvenuti al Walter Kerr Theatre per “Springsteen on Broadway”. 

Lo spettacolo sta per iniziare… 

Leggi tutto “Lo storytelling di “Springsteen on Broadway” tradotto in italiano”