Accadde oggi: 07-10-2006 – ARENA SANTA GIULIANA, PERUGIA “Seeger Sessions” tour

07 ottobre 2006 – PERUGIA Due giorni dopo il concerto all’Arena di Verona Springsteen si esibisce a Perugia e già parecchie ore prima dell’apertura dei cancelli si incontrano facce note che hanno deciso di seguire più date di questo tour. Per nulla scoraggiati dalla pioggia, non sono solo i fans più accaniti a sapere che ogni concerto di Bruce, anche ad un paio di giorni di distanza, può riservare molto più di qualche modifica in scaletta.Con loro ci posizioniamo davanti al palco e possiamo godere meglio dell’enorme quantità e qualità di lavoro compiuta strumentalmente dalla band: vedere da vicino l’apporto di Marty Rifkin tra dobro e pedal steel è uno spettacolo, così come cogliere le sfumature dei due diversi violini di Sam Bardfel e Soozie Tyrell oppure i passaggi di Charlie Giordano dalla fisarmonica al pianoforte all’organo o ancora quelli di Art Baron dalla tuba al mandolino.
Si comincia con “Atlantic City” a conferma dello status che questo pezzo ha raggiunto anche con il suo nuovo arrangiamento e si prosegue passando per una “Further On (Up The Road)” in versione celtica con tanto di penny whistle e una “Cadillac Ranch” molto black in medley con “Mistery Train”.
“Factory” viene dichiaratamente eseguita per esaudire una richiesta e a fine concerto risulterà essere l’unica vera sorpresa in una scaletta più standard rispetto a quella di Verona, in un concerto però ben solido, senza alcun calo di tensione.
Assiepato nell’Arena S. Giuliana il pubblico risponde ad ogni sollecitazione partecipando in modo esemplare a “My Oklahoma Home” che cresce ad libitum sui fiati comandati da Bruce. Rifiutata l’armonica, il posto di “The River” viene preso dal folk intenso di “Erie Canal”, molto apprezzato dal pubblico come quello di “Mrs McGrath”. “Devils & Dust” invece non è una rarità, ma sorprende con la tromba che si va a sovrapporre all’armonica.
Nulla è fuori posto e nemmeno una svista sul testo di “Bobby Jean” permette di allentare la presa sul concerto: la stessa canzone, ripresa dall’inizio, appare meglio assestata rispetto a qualche giorno prima.
“Open All Night” dimostra per l’ennesima volta le capacità da vero Boss di Springsteen: da una parte si lancia in un canto forsennato e dall’altra sostiene in assenza di Patti Scialfa le parti vocali di un inedito coretto maschile eseguito dai fiati. Alla voce poi si impone nell’introduzione deep soul di “Jacob’s Ladder” e nella sempre crescente “My City Of Ruin”.
“You Can Look (but you better not touch)” scatena la festa, mentre nel mezzo dell’accoppiata di “This Little Light Of Mine” e “American Land” compare sul palco una cioccolata in onore di Perugia. Che di sicuro avrà di che essere fiera per aver ospitato un concerto di una qualità rara, in grado di esaltare e trascendere i generi del folk-rock. (Christian Verzeletti)

7 Ottobre 2006. Apertura fuori programma ieri sera per la Basilica di Assisi: il visitatore “straordinario” era Bruce Springsteen, che si è fermato per un’ora, attorno alla mezzanotte, nella chiesa, informandosi sugli affreschi di Giotto e sul significato della spiritualità francescana, e ricevendo in dono il libro per i 750 anni della fondazione della basilica

07 Ottobre 2006 – Perugia – Arena Santa Giuliana

01. Atlantic City
02. John Henry
03. O Mary Don’t You Weep
04. Old Dan Tucker
05. Further On (Up The Road) (VIDEO)
06. Jesse James
07. Cadillac Ranch
08. Factory
09. My Oklahoma Home
10. Erie Canal
11. Devils And Dust
12. Mrs. McGrath
13. How Can A Poor Man Stand Such Times And live?
14. Jacob’s Ladder
15. Bobby Jean (VIDEO)
16. Open All Night
17. Pay Me My Money Down
18. My city of ruins
19. You Can Look (But You Better Not Touch)
20. When The Saints Go Marching In
21. This Little Light Of Mine
22. American Land

7 Ottobre 2006. Apertura fuori programma ieri sera per la Basilica di Assisi: il visitatore “straordinario” era Bruce Springsteen, che si è fermato per un’ora, attorno alla mezzanotte, nella chiesa, informandosi sugli affreschi di Giotto e sul significato della spiritualità francescana, e ricevendo in dono il libro per i 750 anni della fondazione della basilica

Un commento su “Accadde oggi: 07-10-2006 – ARENA SANTA GIULIANA, PERUGIA “Seeger Sessions” tour”

Commenta questo articolo