‘Blinded by the Light’, ecco la data di uscita del film ispirato dalla canzone di Bruce Springsteen

photo by Nick Wall.

Rivelata la data di uscita di ‘Blinded by the Light’ film intitolato come l’omonima canzone di Bruce Springsteen, sulla quale si declina la storia narrata. 12 Presentato per la prima volta al Sundance Film Festival a gennaio 2019, Blinded by the Light, un film su un musulmano cresciuto negli anni ’80, che prende il nome dall’omonima canzone di Bruce Springsteen, ha ricevuto una data di rilascio. Leggi tutto “‘Blinded by the Light’, ecco la data di uscita del film ispirato dalla canzone di Bruce Springsteen”

20 Febbraio 1996 – Un alieno atterra sul Festival di Sanremo

ACCADDE OGGI!

Bruce Springsteen, il puro, il working class hero , il cantore dell’ altra America, apre il 46° festival.  E Sanremo s’ inchina a lui.

Dal Teatro Ariston e in diretta televisiva su Raiuno toccò a Bruce dare il via alla Cinque giorni canora con un inno all’ America dei diseredati  cantando “The Ghost Of Tom Joad”.

Leggi tutto “20 Febbraio 1996 – Un alieno atterra sul Festival di Sanremo”

La cazzimma di Jimmy Iovine

di Alessandro Laborano
07 Febbraio 2019

C’è anche chi non fallisce mai. O quasi. Profilo di un professionista, che ha saputo reinventarsi più volte proprio mentre l’industria musicale cambiava pelle.

L’industria discografica è da sempre un castello di carte. Schumpeter parla di “distruzione creativa”, quel nuovo modello che sostituisce completamente quello vecchio. Prima i vinili, poi le cassette, poi i cd e infine il download e lo streaming: in soli quarant’anni i modi di fruizione del prodotto musicale sono radicalmente cambiati. In questo panorama tanto dinamico il rischio di fallire, di essere mangiato dall’obsolescenza, è molto alto, e nemmeno il detto “sbagliando si impara” può fare da salvagente. Ma è possibile non sbagliare mai un colpo?

Bisognerebbe chiederlo a Jimmy Iovine. L’uomo che ha lanciato la carriera dei più importanti artisti internazionali, da Bruce Springsteen a Lady Gaga…..CONTINUA A LEGGERE La cazzimma di Jimmy Iovine

Happy Birthday Pamela Springsteen

Pamela Coleen Springsteen (Freehold Township, 8 febbraio 1962) è un’attrice e fotografa statunitense, conosciuta per aver interpretato il ruolo di Angela Baker nei film Sleepaway Camp II: Unhappy Campers e Sleepaway Camp III: Teenage Wasteland. È la sorella di Bruce Springsteen. Attualmente lavora come fotografa nell’industria cinematografica, televisiva e musicale. Per suo fratello ha realizzato le copertine di alcuni album, ad esempio Lucky Town.

Accadde oggi: Il MusiCares Person Of The Year 2013 premia Bruce Springsteen

ACCADDE OGGI!!! 

Guarda le foto dello show

E’ stata una serata incredibile, come stesso Bruce  l’ha definita, “una delle notti più belle della sua vita”.  Fantastica dal momento in cui Springsteene ha messo  all’asta di beneficenza una delle sue chitarre autografate (arrivata a  250.000 dollari ) sino al suo discorso di premiazione, il tutto accompagnato da una cena a base di lasagne preparate da mamma Adele. Leggi tutto “Accadde oggi: Il MusiCares Person Of The Year 2013 premia Bruce Springsteen”

Bruce Springsteen a Napoli ha trovato casa, si chiama PIT

 
No, il Nostro non ha acquistato un appartamento a Posillipo, ma a Napoli è stato aperto il primo centro culturale interamente dedicato a lui. Inaugurato il  27 ottobre del 2018, il PIT(questo il nome del locale) sorge nella zona accanto all’Albergo dei Poveri e rappresenta una meta obbligata per tutti gli Springsteeniani. 130 metri quadrati di spazio ricavati da un vecchio garage semi-interrato (in inglese si dice per l’appunto pit), diventati  in poco più di due mesi un punto di riferimento culturale della città. CONTINUA A LEGGERE SU SPETTAKOLO!

BRUCE SPRINGSTEEN: Nuovo live ufficiale “A Tribute to Dan Federici”

ST. PETE TIMES FORUM- TAMPA, FL

Performed: 

Danny Federici muore a 58 anni il 17 aprile 2008 dopo tre anni di lotta vana contro un melanoma, che lo aveva costretto a congedarsi nel novembre 2007 dalla E Street Band. Nonostante il suo soprannome “Phantom” , o come Bruce lo presentava sul palco “quello che ora c’è, un attimo dopo non c’è”, Daniel Paul Federici era un coraggioso combattente che ha affiancato Springsteen per quasi 40 anni, fin dalle prime esibizioni con i Child e gli Steel Mill. Il sound  delle sue tastiere e del suo organo erano il fulcro del sound della E Street Band al pari del sassofono di Clarence Clemons. Max Weinberg, non a caso, definì il ruolo di Danny in un articolo apparso su Rolling Stone nel 2008 come ”il collante che teneva insieme la band”. Leggi tutto “BRUCE SPRINGSTEEN: Nuovo live ufficiale “A Tribute to Dan Federici””

27 Gennaio 2009 – Working On A Dream (Bruce Springsteen)

Al ventiquattresimo lavoro discografico, il Boss decide di ripiegare sui suoni pop ( curati dall’amico e produttore Brendan O’Brien ), senza però creare un lavoro che si allontanasse tanto dal suo stile. Interamente incentrato sul positivismo, l’album racconta un’America diversa dalla precedente che ha ritrovato la sua strada e sta lavorando per un sogno. Infatti, non è un caso che “Working On A Dream” sia uscito dopo l’elezione di Obama alla Casa Bianca, come non lo è nemmeno il fatto che il Boss abbia sostenuto la sua campagna elettorale. Non esiste più il mondo della “Radio Nowhere”, dove lo speaker parlava ad un deserto, ma c’è un universo carico di speranza e sorrisi raccontato in tredici tracce, tra cui la bonus track: “The Wrestler” della colonna sonora dell’omonimo film che ha permesso a Bruce di vincere un Golden Globe come miglior canzone originale del 2009. Leggi tutto “27 Gennaio 2009 – Working On A Dream (Bruce Springsteen)”